Bike To Work

Logo-Bike_To_Work

Progetto Nazionale Anaci

La mobilità sostenibile rappresenta uno degli argomenti di maggiore attualità dibattuto nell’ambito delle politiche ambientali locali, nazionali e internazionali per ridurre l’impatto ambientale derivante dal settore dei trasporti, inteso come mobilità sia di persone sia di merci. I trasporti sono attualmente il settore con il primato nazionale per le emissioni annuali di gas serra; ha quindi un impatto significato sull’ambiente ma anche sulla salute delle persone. La mobilità sostenibile si costituisce come un insieme di soluzioni per ridurre l’inquinamento atmosferico e tutelare il Pianeta e i suoi abitanti.

Per far fronte al problema dell’inquinamento ambientale è, però, necessario intervenire sia a livello sociale sia sui comportamenti e sugli spostamenti quotidiani dei singoli, per cercare di razionalizzare il trasporto privato individuale.

È proprio quest’ultimo ad avere un forte impatto sociale ed economico generando inquinamento atmosferico ed acustico e provocando un aumento della congestione stradale e dell’incidentalità.

Il progetto nazionale ANACI “Condominio Social Smart” vede come protagonista la figura dell’Amministratore di Condominio ANACI, trait union tra la Pubblica Amministrazione, il mondo delle Imprese ed il cittadiono/condòmino. Quest’ultimo oltre a perseguire iniziative volte al miglioramento del patrimonio immobiliare italiano mette anche in primo piano il tema “qualità della vita”. A tal proposito l’Amministratore ANACI Social Smart si è posto l’ambizioso obiettivo di promuovere la cultura dell’utilizzo della bicicletta quale mezzo di trasporto eco-friendly. Quest’obiettivo è stato racchiuso nel progetto “Bike to work”, iniziativa nazionale lanciata nel 2014 da ANACI che punta ad utilizzare la bicicletta come strumento funzionale per gli spostamenti lavorativi. Inoltre oggi è sempre più attuale parlare di bike sharing condominiale, ovvero dotare i Condomini ANACI di biciclette noleggiabili a tempo incentivando la mobilità green riducendo drasticamente l’inquinamento urbano.

Andare regolarmente in bicicletta migliora la forma fisica e fa stare bene. Arrivare a lavoro rilassati e tornare a casa senza stress. E poi, andare in bici è divertente!

 

Sei motivi per andare in bici al lavoro:

La bici è il mezzo di trasporto ideale per tutti i giorni, dovunque si vada si tutela la salute, il portafoglio e l'ambiente. È inoltre comprovato che la bicicletta oltretutto è il mezzo più veloce per percorrere tragitti inferiori ai 5 chilometri in città.
È dimostrato che 30 minuti al giorno in bici riducono lo stress, il rischio di malattie e migliorano la forma fisica. Allora perchè non abbinarli al tragitto quotidiano verso il lavoro? Ma la cosa più importante rimane sempre il divertimento!
Migliora la forma fisica. Forza, resistenza, capacità polmonare, funzionalità dei muscoli traggono enorme vantaggio dall'andare regolarmente in bicicletta. Oltretutto senza il rischio di sovraccaricare il corpo, perché il movimento circolare e morbido non danneggia le ginocchia.
La prova costume si avvicina Chi non vorrebbe andare al mare o in piscina in forma smagliante? Andare in bicicletta tutti i giorni aiuta a mantenere o raggiungere il peso-ideale senza diete drastiche, iniziando l'estate in piena forma.
Basta con i ritardi! Quante volte si è provato lo stress di chi, fermo in coda in automobile sta per mancare un appuntamento urgente? È molto meglio andare al lavoro in bicicletta. Il movimento fisico aiuta anche ad affrontare una giornata dura con la mente distesa e a rilassarti.
Non dimentichiamo il divertimento… Sali in sella alla bicicletta e vai alla scoperta di un nuovo volto della tua città. È ancora più divertente andare al lavoro insieme ad amici e colleghi.
image
https://www.future.vision/wp-content/themes/hazel/
https://www.future.vision/
#E30613
style1
scroll
Caricamento news...
/home/jrfuture/public_html/
#
on
none
loading
#
Sort Gallery
on
yes
yes
off
on
off